Accessori

Prepararsi per le vacanze, una gita fuori porta o un qualsiasi viaggio di lavoro, non è mai facile. Oltre a dover organizzare in modo minuzioso gli spostamenti, bisogna accertarsi di avere con sé tutto il necessario. Tra i viaggiatori, c’è chi punta sui gadget hi-teck, i kit multifunzionali e chi adotta invece linee minimaliste, soprattutto se sono previste escursioni e lunghe camminate. Riposare su treni, aerei o autobus, può essere a volte inevitabile, ma chi ha provato l’esperienza, sa bene quanto ciò sia difficile. Visitare paesi e città, usando i navigatori, fa risparmiare tempo ma scarica inevitabilmente gli smartphone. E che dire della difficoltà nel riempire trolley, valigie e borsoni, dove sembra tutto aggrovigliarsi in una massa informe? Conoscere i migliori accessori per il viaggio, può migliorare l’approccio al viaggio stesso, ottimizzando i tempi, gli spazi e le risorse.

Cuscino da viaggio Keenstone, ripiegabile ed in memory foam

Il cuscino da viaggio è un must-have per qualsiasi viaggiatore. Di modelli, sul mercato, ne esistono tantissimi, ma per riposare bene, bisogna puntare sui supporti migliori. Il cuscino Keenstone è realizzato in memory foam, una particolare schiuma anallergica che segue ed accompagna le normali curvature del corpo.

Grazie al design ergonomico ad “U”, studiato per favorire il massimo comfort dell’area cervicale, il risveglio si accompagna ad una sensazione di benessere globale. La testa ed il collo vengono infatti cullate dalle fibre, capaci di modificare la superficie della struttura ad ogni più piccolo spostamento. Il rivestimento esterno si presenta invece in seta di latte, un tessuto morbido e pregiato, che può essere rimosso ed igienizzato sia a mano che in lavatrice. La chiusura anteriore, infine, si apre tramite un piccolo pulsante a scatto, che connette due cordoncini a coulisse. Nonostante la solidità, questo cuscino può essere piegato e riposto nella propria custodia, dimezzando lo spazio occupato all’interno di uno zaino o una valigia. La presenza di tappi e mascherina inclusi nel kit, ne fa un prodotto perfetto per riposare anche durante le ore diurne e/o in contesti rumorosi.

Powerbank Anker PowerCore Essential da 20000mAh

Chi vuole viaggiare serenamente, non può evitare di portare con sé un powerbank. Questo utile strumento, infatti, consente di ricaricare cellulari, tablet e videocamere in qualsiasi contesto, anche nelle condizioni più estreme.

Sebbene nei negozi di elettronica non ci sia che l’imbarazzo della scelta, soltanto alcune tipologie di powerbank possono essere considerate indispensabili. Solitamente, si tratta di prodotti innovativi, contraddistinti da durata, rapidità ed alte prestazioni. Un esempio pratico? PowerCore Essential 20000 di Anker, un giocattolo tecnologico da ben 20000mAh, che dispone di una porta USB-C, una micro USB, due ingressi USB ed un led blu a luce fredda.

Tali caratteristiche, consentono cinque ricariche consecutive dello smartphone ma anche la connessione simultanea di due diversi dispositivi. Grazie alla tecnologia PowerIQ, tale prodotto si presenta perfettamente compatibile con Android ed iOS. Come se non bastasse, un particolare sistema protettivo vigila su tensioni e temperatura, così da scongiurare guasti agli apparecchi connessi.

Aiesi, kit di pronto soccorso professionale

Se si viaggia in moto o in auto, possedere un kit di pronto soccorso è caldamente consigliato e, in alcuni paesi, persino obbligatorio. Ovviamente, per essere valido, il set prescelto deve essere anche omologato, non basta portare con sè qualche garza in una pochette.

Il kit di pronto soccorso professionale Aiesi comprende una sacca rettangolare rossa, di nylon, priva di divisori o scompartimenti. Al suo interno si trovano due paia di guanti monouso, due diversi formati di garze, una confezione di cerotti assortiti ed un rotolo di cerotto, una busta di ghiaccio istantaneo, un laccio emostatico in gomma termoplastica, una confezione di garza orlata, una pinzetta ed un paio di forbici, del cotone idrofilo, acqua ossigenata al 3% (250 ml), un termometro digitale ed un sacchetto per i rifiuti. Tutti i presidi elencati sono sterili ed incartati singolarmente. Tale sterilità ha una validità di 5 anni, l’efficacia del prodotto disinfettante, invece, è garantita per 3 anni.

Eono, organizer per valigie

Riempire la valigia è spesso l’incubo dei viaggiatori che, nel tentativo di conciliare spazi, peso ed oggetti, finiscono per lasciare a casa metà del necessario. A risolvere tale problematica ci pensano gli organizer di Eono Essentials, sacche di nylon studiate appositamente per comprimere i tessuti. I set disponibili sono due, uno da quattro ed una da sei pezzi, tutti caratterizzati da tessuto robusto, resistente ed impermeabile.

Le singole sacche, dette anche “cubi”, presentano doppie cerniere, che vengono chiuse in successione e che sono alla base del meccanismo di compressione. Alcune sacche presentano una retina che consente di visionare il contenuto dall’esterno, altre invece sono involucri protettivi continui. Il vantaggio del loro utilizzo, però, non si limita al solo recupero di spazio. Grazie a questo tipo di organizzatori, gli indumenti non corrono il rischio di macchiarsi, riempirsi di pieghe ed impregnarsi di odori sgraditi. Si possono quindi usare per proteggere gli indumenti puliti da quelli sporchi, pur riponendoli entrambi nello stesso trolley.

Lucchetto a combinazione TSA

I lucchetti TSA di Ow-Travel, sono caratterizzati da una struttura resistente, un cavo di acciaio rivestito di plastica ed un quadrante nel quale va inserita una combinazione a tre cifre. In che cosa differiscono i lucchetti tradizionali da quelli TSA?

È bene sapere che, quando ci si reca in America, il personale aeroportuale è autorizzato ad eseguire controlli senza limitazioni sui bagagli dei passeggeri. Se lo ritengono opportuno, gli addetti possono spezzare i normali catenacci, danneggiando involontariamente il contenuto delle valige.

Gli stessi addetti, tuttavia, dispongono di particolari chiavi per i lucchetti TSA, che possono quindi aprire e richiudere senza causare danni. Chiunque decida di fare un viaggio negli USA, farebbe bene a munirsi di tali dispositivi prima della partenza.