Valigie Morbide

Possedere una bella valigia aggiunge ulteriore piacere al viaggio, soprattutto se il modello prescelto è comodo e confortevole durante il trasporto. Un’ottima soluzione è quella delle valigie morbide, che rispondono a una vasta gamma di esigenze e si adattano molto più facilmente allo spazio a disposizione.

Il mercato offre soluzioni di ogni materiale e dimensione, così da poter realizzare il proprio set personale da sfoderare al momento della partenza.
I modelli acquistabili appartengono a differenti fasce di prezzo, che tendono a salire in relazione al brand, al tipo di tessuto impiegato, alla grandezza e al design esterno.
Più questo sarà ricco di rifiniture e personalizzato in base alla filosofia del marchio o alle richieste del cliente, più i costi saranno elevati.

La caratteristica principale di questa tipologia di prodotti è l’estrema semplicità con la quale possono essere gestiti rispetto ai trolley rigidi, che mantengono inalterate le loro dimensioni anche in contesti più ristretti del previsto.
Pensate ad esempio a tutte quelle compagnie aeree che impongono rigidi dettami in sede di imbarco, non accettando bagagli troppo ingombranti e misurandoli al centimetro.
Utilizzando una valigia morbida in problema si riduce di molto, data la malleabilità dell’oggetto all’interno delle cappelliere o degli appositi dispositivi di controllo.
Anche un viaggio in macchina, quando il bagagliaio non è dei più spaziosi, può essere agevolato da questo genere di soluzione, soprattutto se non si vuole rinunciare a portare tutti i capi di abbigliamento desiderati.

Le loro dimensioni

Le valigie morbide sono presenti sul mercato in numerose varianti.
La prima è quella del classico trolley dotato di manico e ruote, che può essere trasportato agevolmente anche dalle persone meno forzute senza richiedere una fatica eccessiva.
Indipendentemente dal peso, questo modello viene trascinato sul terreno ma ha una comodità maggiore rispetto alla tipologia rigida poiché può essere compresso con maggiore facilità.
Inoltre, è più semplice che la plastica si danneggi rispetto a un semplice poliestere o un nylon resistente, che sono in grado di sopportare notevoli sollecitazioni venire rovinati.
Un discorso leggermente diverso merita la vera pelle, che dovrebbe essere trattata con più cura per evitare che il materiale si righi o peggio ancor si laceri.
La seconda variante è quella del bagaglio a mano, che può essere trasportato in spalla attraverso l’apposita cinghia o portato al braccio.
È possibile acquistare valigie in tessuto di ogni dimensione desiderata, da quelle più compatte per una semplice notte in trasferta ai trolley fuori misura in caso di viaggi lunghi o veri e propri trasferimenti.
Nel mezzo le possibilità tra le quali scegliere sono davvero numerose; il consiglio è comprare il classico set da 3 pezzi, così da avere sempre a disposizione la soluzione più idonea alle esigenze del momento o impiegarle insieme per un gradevole effetto visivo.
Solitamente il design esterno prevede l’utilizzo di colori scuri o comunque capaci di resistere in modo più agevole allo sporco, così da non dover sempre provvedere al lavaggio dell’oggetto con un panno bagnato e il detergente più adatto al materiale.
Per coloro che sono stufi del classico nero, è possibile optare per un blu notte, un rossa scuro o una fantasia dalle cromie più varie.
Se non potete rinunciare a una valigia chiara, il suggerimento è quella di avvolgerla nel cellophane prima della partenza, così da trovarla all’arrivo priva di aloni e macchie.

Perché sceglierle

Scegliere una valigia morbida significa optare per una soluzione decisamente più comoda, soprattutto se di viaggia spesso con compagnie low cost che impongono rigide norme sulle misure.
Tuttavia la funzionalità è migliore anche se si utilizza un normale veicolo e lo spazio non è troppo ampio, in modo da comprimere l’oggetto più semplicemente.
Inoltre, i materiali impiegati sono tutti capaci di garantire un’ottima resa nel tempo, risultando decisamente più resistenti della plastica e anche più gradevoli alla vista.
Il tessuto, poi, è decisamente più personalizzabile rispetto al materiali delle valigie rigidi, poiché consente di sbizzarrirsi maggiormente a livello di colori e fantasie.
Il costo è variabile e dipende dal brand selezionato e dal tipo di finiture che si desidera inserire.
Il prezzo oscilla dai 50 euro di un modello economico e di piccole dimensioni fino ai 200 euro di uno grande e spazioso.
Un ulteriore vantaggio è quello di poter inserire all’interno un numero maggiore di vestiti, poiché la malleabilità del rivestimento consente di chiuderla con una facilità superiore.

Migliori Marche

Il mercato offre ai propri clienti una vasta gamma di valigie morbide tra le quali scegliere, appartenenti ai migliori marchi attualmente in circolazione.
Hauptstadtkoffer è ad esempio un ottimo compromesso tra modernità e comfort, con diverse linee che possono soddisfare anche gli acquirenti più esigenti.
Dello stesso tenore è Cabin Go, rivolto principalmente ai giovani che desiderano viaggiare in maniera comoda e decisamente smart, con un modello comunque elegante e raffinato, seppure capace di farsi notare.
Made in Italy è invece GianMarco Venturu, che coniuga un design originale ma allo stesso tempo una funzionalità decisamente pratica, inserendo dettagli come tasche e porta biancheria davvero utili per tutti i target di riferimento.
In grande ascesa è anche R.Leone riconoscibile per l’impatto estetico che è in grado di imprimere alla sua merce, apprezzata nel settore da ogni fascia d’età per la versatilità della realizzazione e la qualità dei materiali.

Conclusioni

Scegliere una valigia in pelle è una delle soluzioni più pratiche quando si tratta di viaggiare leggeri, senza l’ansia di dover rispettare le misure al centimetro o di aggiungere all’interno qualche souvenir acquistato durante il viaggio.
La vasta gamma di modelli permette di accontentare persone di ogni età, rispettando quelli che sono i parametri del budget fissati in precedenza.
Il consiglio è quello di cercare il miglior rapporto qualità prezzo in termini di materiali e capienza, in modo da avere sempre un oggetto perfetto per qualsiasi occasione.