Migliori Zaini: guida alla scelta

Lo zaino è di sicuro un ottimo alleato per viaggi e avventure e consente di portare con sé tutto il necessario, senza diventare un accessorio ingombrante. Possiamo definirlo come un bagaglio estremamente pratico, in quanto consente di avere le mani libere e di conseguenza di non fare da ostacolo ad altri movimenti. Se la vostra meta comprende scale, strade di ciottoli e lo spostamento tramite mezzi pubblici, lo zaino vi consentirà un’estrema facilità negli spostamenti.

Tutto sta nello scegliere il modello più indicato alla vostra fisicità e alla tipologia di viaggio che intendete affrontare.
Ma, prima di elencarvi le caratteristiche che non devono mai mancare in uno zaino, andiamo ad analizzare i migliori modelli di zaini presenti sul mercato e le varie offerte Amazon.

Caratteristiche principali degli zaini da viaggio

Comodità e maneggevolezza sono le caratteristiche principali che uno zaino da viaggio deve soddisfare. Quando si inizia la ricerca di questo accessorio, sono molte le variabili da tenere in considerazione per una massima soddisfazione dell’acquisto, partendo da dimensioni, capienza, impermeabilità, resistenza e materiali.

Per quanto riguarda il peso di uno zaino, tutto dipende dalla durata del viaggio e dal tipo di destinazione a cui si va incontro. Regola aurea è quella di non viaggiare mai con uno zaino troppo pesante, in quanto risulterà scomodo e renderà inutilmente più faticosa la camminata. Il peso dello zaino deve corrispondere indicativamente al 10% del proprio peso corporeo, ma per viaggi di una giornata uno zaino di 7-8 kg sarà sufficiente per contenere tutto il necessario. Per le uscite giornaliere è indicato lo zaino da 15 litri, mentre per escursioni di più giorni si consiglia di aumentare la capienza dai 30 ai 60 litri.

Gli zaini possono essere dotati di apertura superiore e quindi permettono di accedere allo scomparto principale dall’alto, apertura frontale (a volte combinata con l’apertura superiore) e apertura laterale (in aggiunta alle due precedenti).

Uno zaino di tutto rispetto deve essere impermeabile, considerando che i viaggi non sempre vengono effettuati sotto il sole e bisogna essere preparati contro intemperie e temporali. Il telo antipioggia può essere incorporato o meno, ma può sempre essere acquistato separatamente in base alla capienza dello zaino.

Lo schienale si deve adattare il più possibile all’altezza e all’anatomia dell’acquirente. Gli schienali traspiranti sono ottimi in quanto, in situazioni di sforzo fisico, manterranno la vostra schiena fresca. Molto utile è l’imbottitura nello schienale così come nelle spalliere, da preferire regolabili, in modo che siano confortevoli e non arrechino fastidi.

La resistenza del tessuto è un fattore importante di cui tener conto, in quanto uno zaino antistrappo sarà maggiormente durevole e se antimacchia, sarà anche possibile lavarlo in lavatrice.

Le tasche sono gli accessori più utili in uno zaino e quindi è bene che la scelta ricada su un modello che ne sia provvisto, in modo da ottimizzare tutti gli spazi. Questo è uno degli aspetti che differenzia uno zaino dall’altro e va valutato con molta cura in base alle esigenze di ognuno.

Tipologie principali di zaini da viaggio

Possiamo distinguere due tipologie di zaini: quelli classici da viaggio e quelli da trekking, che fino a pochi anni fa rappresentavano l’unica soluzione possibile in questo senso.

Gli zaini da viaggio veri e propri hanno il pregio di essere dotati di varie aperture, non solo quella principale, ma anche laterali. Una moltitudine di altre tasche e scomparti saranno poi fruibili da quella principale.

Lo zaino da trekking è dotato di moltissime cinghie per agganciare qualsivoglia oggetto, ed è dotato solitamente di una solo apertura dall’alto. Queste peculiarità lo rendono adatto alle escursioni in montagna, ma molto scomodo per viaggi in altre località. Le cinghie infatti possono risultare inutili se la destinazione è una metropoli, così come l’apertura singola non è ideale per prendere qualcosa di fretta, ma bensì per togliere ogni cosa vi sia contenuta, una volta al giorno arrivati a destinazione.
Per viaggi che comprendono  diverse ore di camminata, gli zaini da trekking possono fornire maggiore comfort di quelli da viaggio per la qualità e le caratteristiche delle spalliere.

Molto utilizzati dai ragazzi sono anche gli zaini per la scuola che devono rigorosamente seguire le mode del momento.

Preparazione dello zaino da viaggio

La regola principale nella preparazione di uno zaino da viaggio è di riempirlo a seconda delle necessità. Negli scomparti principali vanno inseriti gli oggetti di cui si può aver bisogno in caso di urgenza e devono essere facili da raggiungere.
Partendo dal fondo dello zaino, bisogna inserire gli oggetti e gli indumenti più leggeri, mentre nella parte centrale le cose più pesanti che essendo a contatto con la schiena, bilanceranno il peso durante la camminata.
Nella parte superiore dello zaino o nelle tasche laterali vanno collocati gli oggetti che occorre avere a portata di mano, come ad esempio mappe, guanti e occhiali.

L’acqua è uno degli elementi principali che non deve mai mancare, specialmente in viaggio. Si consiglia di portare sempre la quantità minima indispensabile se si è a conoscenza di fonti nelle quali riempire le borracce, in modo da limitare il peso dello zaino. Indicativamente, in una giornata si consiglia di viaggiare con 1,5-2 litri d’acqua.

Se la vostra destinazione include un luogo dove effettuare campeggio, tenda e materassino vanno posti esternamente allo zaino se sono presenti delle cinghie: nella parte inferiore la tenda e in quella superiore il materassino, in modo da bilanciare il peso e centrarlo rispetto alla schiena.

Conclusioni

Lo zaino da viaggio faciliterà le vostre imprese, che si tratti di brevi camminate o viaggi all’insegna di escursioni impegnative.
La scelta è molto varia e ogni vostra esigenza potrà essere soddisfatta, sia per quanto riguarda i migliori materiali, che la tipologia più adatta. Le migliori accortezze vengono messe a punto su questo accessorio, in modo da esaltarne le migliori qualità e farlo risultare estremamente confortevole e pratico.